COMUNEGIORNALINOINIZIATIVENEWSPD

La Costituzione, il filo indissolubile che lega i giovani e le istituzioni “Noi diciottenni abbiamo l’obbligo di dire grazie ai padri costituenti e ai partigiani”

By on giugno 20th, 2017

Venerdì 2 Giugno presso la sala del consiglio comunale il sindaco Paola Casali ha consegnato la Costituzione Itali¬ana, scritta più di 70 anni fa a noi neo diciottenni.
In questa giornata tanto speciale, quanto mai sentita, la cit¬tadinanza ha preso parte a questo passaggio di consegne che è avvenuto tra noi 18enni e lo Stato rappresentato dal sindaco stesso.
Inoltre prima della consegna hanno preso la parola, oltre al sindaco, anche il presidente dell’A.N.P.I cittadina, Ivo Lugli ed il professor Lorenzo Capitani che ha magistralmente spiegato e analizzato il contesto storico, politico e sociale in cui la nostra carta fondamentale è stata scritta, prendendo in esame anche alcuni articoli.
L’emozione è stata tanta e la trepidazione altrettanto. Infatti questo passaggio di consegne ha dimostrato quanto il le¬game tra noi giovani e le istituzioni sia unico e strettamente legato come da un filo quasi indissolubile.
A mio parere, ma anche degli altri, l’emozione e la sugges¬tione sono state rese ancor più forti dalla presenza di alcuni partigiani che quando avevano la nostra età si sono sacrificati per lasciarci un paese libero e fiero, forte e pa¬triottico. Infatti questo momento credo che sia stato molto significativo per loro, poiché vedevano in noi quel futuro a cui hanno sempre sperato e la forza della Liberazione. La Costituzione è stata frutto anche della loro partecipazione e per questo abbiamo l’obbligo di dire grazie a loro, ai grandi padri costituenti, agli uomini e alle donne che hanno reso tutto ciò possibile. Grazie.
___________________________
Thomas Benvenuti
Circolo PD Bagnolo in Piano

TAGS
RELATED POSTS

LEAVE A COMMENT

PD di BAGNOLO IN PIANO

Benvenuto nel sito del Partito Democratico di Bagnolo in Piano. In questo spazio puoi trovare le nostre proposte politiche, le nostre iniziative, la nostra struttura organizzativa, i nostri numeri, i nostri dirigenti. E’ uno spazio aperto al confronto di tutti coloro che hanno qualcosa da dire sulla politica, sui problemi concreti delle nostre comunità.