PD

Martina: “Prima di tutto il Paese basta ‘gioco dell’oca’”

By on maggio 10th, 2018

Urgente dare una soluzione alla crisi, superare lo stallo

“Come PD pensiamo che a questo punto sia urgente dare una soluzione alla crisi, superare lo stallo, risolvere una situazione come quella che abbiamo vissuto. Basta prendere tempo e traccheggiare, basta esasperare alcune logiche di parte. Basta con il gioco dell’oca, perché ancora in queste ore ci pare di vivere il gioco di tornare al punto di partenza da parte di chi ha prevalso il quattro marzo e si è proclamato vincitore senza avere i numeri per governare”.

È quanto ha dichiarato Maurizio Martina, segretario reggente del PD a nome della delegazione del Partito Democratico, al termine delle consultazioni al Quirinale con il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella.

Piena fiducia all’iniziativa del Presidente Mattarella

“Abbiamo confermato al Presidente della Repubblica piena fiducia nella sua iniziativa che supporteremo fino in fondo”.

Ed ha ribadito: “Le parti devono rendersi conto che adesso non riescono da sole a dare un Governo al Paese. E quindi si deve fare un passo in avanti tutti. No incarichi al buio, no a trasformismi, no a soluzioni politiche raffazzonate. Sì a uno sforzo per il Paese“.

“Se ci si intende su alcune cose fondamentali ci si può intendere. Noi siamo per lo sblocco delle clausole Iva e continuare a lavorare sull’agenda economica del Paese. Siamo impegnati a mantenere la barra dopo i sacrifici e l’impegno dei governi degli ultimi anni, quindi l’impegno nostro è finirla con il gioco dell’oca”, ha ripetuto.

Prima di tutto viene il Paese

Martina in fine ha concluso ribadendo l’impegno del PD: “Noi ci siamo e seguiremo le indicazioni del Presidente della Repubblica perché prima di tutto viene il Paese“, ha concluso.

TAGS
RELATED POSTS

LEAVE A COMMENT

PD di BAGNOLO IN PIANO

Benvenuto nel sito del Partito Democratico di Bagnolo in Piano. In questo spazio puoi trovare le nostre proposte politiche, le nostre iniziative, la nostra struttura organizzativa, i nostri numeri, i nostri dirigenti. E’ uno spazio aperto al confronto di tutti coloro che hanno qualcosa da dire sulla politica, sui problemi concreti delle nostre comunità.